Ferrara: Controlli in zona "GAD": espulso un pakistano 29enne con permesso scaduto. Rinvenuto un involucro di cocaina

1' di lettura 31/07/2020 - Proseguono da parte della Polizia di Stato i controlli nella zona "GAD", considerata un luogo sensibile. Questi gli ultimi risultati: 196  persone identificate risultate regolari, 69  veicoli controllati, 12 esercizi pubblici controllati, rinvenimento di sostanza stupefacente

Nel pomeriggio di giovedì, personale della Polizia di Stato fermava un cittadino extracomunitario che alla richiesta di esibire il permesso di soggiorno e altro documento di identità dichiarava di non averli, pertanto veniva accompagnato in Questura per l’identificazione.

Dall’esito dell’accertamento, l’uomo, di nazionalità pakistana di 29 anni, è risultato sprovvisto del regolare permesso di soggiorno in quanto non rinnovato per mancanza dei requisiti necessari per la permanenza in Italia e quindi veniva emesso e notificato il provvedimento di espulsione e ordine del Questore di allontanarsi dal territorio nazionale.

Nella mattinata di giovedì, durante un servizio di prevenzione e repressione dei delitti in materia di sostanze stupefacenti sull’intera area GAD, gli agenti della Polizia di Stato hanno rinvenuto un involucro contenente circa 2 grammi di cocaina.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2020 alle 15:05 sul giornale del 01 agosto 2020 - 180 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Ferrara, romagna, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsbc