Rimini: Intensificati i controlli al Parco Murri, 2 denunce per spaccio

1' di lettura 21/08/2020 - La Squadra volanti di Rimini in questa ultima settimana di agosto si è costantemente impegnata per assicurare il necessario rispetto, da parte di tutti, delle regole fondamentali che consentono una fruizione sana e libera dei parchi e delle aree verdi a tutti i cittadini, come testimoniano anche gli oltre 37 controlli effettuati dall’inizio del mese nei parchi che presentano più problemi come il Parco Murri, il Parco Cervi ed il Parco Marecchia.

Nell’ultima settimana l’attività si è concentrata nella zona Marebello, in particolar modo del Parco Murri.

Le zone di Marebello, Rivazzurra e Miramare e delle ex colonie sono costantemente monitorate e sono frequenti i blitz e i controlli a qualsiasi ora del giorno.

Nel parco in questione nell’ultima settimana sono state controllate 45 persone, di cui 2 sono state arrestate per detenzione di droga ai fini di spaccio, avendo addosso numerosi dosi di sostanza stupefacente, mentre 3 sono state denunciate per soggiorno irregolare sul territorio italiano.

In questi controlli mirati, dispiegati prevalentemente nella zona sud di Rimini, a volte svolti anche con la collaborazione dell’unità cinofila della Polizia Locale, si stanno concentrando le energie degli uomini della Squadra volanti di Rimini che hanno portato al sequestro di numerose dosi di sostanza stupefacente.






Questo è un articolo pubblicato il 21-08-2020 alle 22:09 sul giornale del 22 agosto 2020 - 120 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bt3Q