Parma: Rapina all'"Eurosia": manda all'ospedale le guardie giurate, arrestato dalla Polizia

1' di lettura 08/09/2020 - Nei giorni scorsi il personale della Polizia di Stato ha proceduto all’arresto in flagranza di un cittadino egiziano di 32 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio ed inerenti l’immigrazione clandestina. Questi si è reso responsabile del reato di rapina impropria di merce al supermercato Ipercoop del centro commerciale “Eurosia” di Parma.

Scoperto dall’addetto alla vigilanza interna dell’esercizio commerciale, il quale ne aveva seguito gli spostamenti e l’aveva visto mettere la merce in una borsa per poi cercare di uscire senza farsi notare, si è inizialmente dato alla fuga correndo ma, raggiunto, ha opposto violenza e colpito con forza l’addetto con una gomitata all’altezza dello sterno. Inseguito nuovamente dall’addetto alla vigilanza e da un suo collega, che nel frattempo era stato allertato ed aveva assistito all’aggressione, l’uomo è stato nuovamente raggiunto dai due nelle immediate vicinanze del centro commerciale e qui ha nuovamente reagito con violenza dapprima tentando di sottrarre la pistola di uno dei due poi colpendolo con un pugno al viso ed un calcio al ginocchio.

All’arrivo della Volante l’uomo è stato tratto in arresto, mentre i due addetti alla vigilanza sono ricorsi alle cure mediche per ferite giudicate guaribili rispettivamente in 5 e 7 giorni. La merce sottratta non è stata rinvenuta.

Su disposizione del P.M. di turno è stato portato in direttissima nella giornata di martedì, ove è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria tutti i giorni.






Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2020 alle 17:41 sul giornale del 09 settembre 2020 - 160 letture

In questo articolo si parla di cronaca, romagna, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvmg