Ferrara: Tentato furto, interviene la Polizia

1' di lettura 11/09/2020 - Nella mattinata di giovedì il personale della Polizia di Stato interveniva presso l’esercizio commerciale denominato “Bricoman” per la segnalazione di un tentato furto aggravato.

All’arrivo degli Agenti l’addetto alla sicurezza riferiva di aver notato un uomo, vestito con jeans chiari, maglietta nera e giubbino militare che con fare sospetto si aggirava nella corsia degli elettroutensili ove afferrava una scatola contenente una smerigliatrice e dopo essersi inginocchiato a terra e guardato attorno, estraeva l’utensile e lo occultava sotto i vestiti stringendo in vita un giubbino per celare meglio la sporgenza.

Dopo aver varcato l’uscita senza acquisti, l’uomo veniva fermato dall’addetto alla sicurezza e, vistosi scoperto, consegnava spontaneamente quanto precedentemente sottratto, per un valore complessivo di circa 100,00 euro.

Al termine delle formalità di rito, il soggetto di nazionalità italiana di 36 anni senza fissa dimora, con precedenti specifici, veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per tentato furto aggravato, mentre la merce sottratta veniva restituita alla direzione dell’esercizio commerciale.






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2020 alle 15:26 sul giornale del 12 settembre 2020 - 180 letture

In questo articolo si parla di cronaca, romagna, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvIp