Bologna: Parcheggia in doppia fila, accoltellato da un camionista. Arrestato l'aggressore

polizia 1' di lettura 15/09/2020 - È finito in ospedale dopo essere stato aggredito da un camionista per aver parcheggiato in doppia fila. L'uomo, un 34enne era a bordo della propria auto insieme alla famiglia (moglie, suocera e due figlie minori) e si era fermato in seconda fila per scaricare alcuni pacchi dall'auto.

A quel punto è scoppiata la lite con il camionista, un 66enne, che chiedeva di spoastare il mezzo. Il 66enne, pregiudicato, lo ha prima colpito con calci e pugni e poi lo ha ferito al collo e al viso con un'arma da taglio, quindi si è allontanato.

Sul posto è giunta l'ambulanza del 118 e la polizia che in breve è riuscita a rintracciare il camionista. La vittima era riuscita a staccare la targa dell'autocarro permettendo alla polizia di trovare l'aggressore all'interno del mezzo in una via vicina.

Dentro il camion gli agenti hanno trovato un seghetto, due cutter, e un coltello con una lama di 10 centimetri, che potrebbe essere stato utilizzato per il ferimento del 34enne.
L'uomo è stato arrestato per tentato omicidio e portato in carcere. L'automobilista, dopo le cure in ospedale è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni.






Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2020 alle 11:08 sul giornale del 16 settembre 2020 - 160 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, articolo