Cesena: Longiano: evade dai domiciliari, 23enne arrestato

carabinieri 1' di lettura 14/10/2020 - Nella mattinata del 9 ottobre, militari della stazione di Longiano hanno tratto in arresto un cittadino marocchino di 23 anni, residente a Longiano, già sottoposto alla misura della detenzione domiciliare dovendo espiare la pena di 10 mesi di reclusione, come da ordine di esecuzione emesso nel mese di maggio dalla Procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Bologna, poiché ritenuto responsabile di evasione.

Nello specifico, il giovane è stato intercettato mentre si aggirava a piedi per le vie del comune di Savignano sul Rubicone, in violazione delle prescrizioni imposte dalla misura cui era sottoposto, da un militare della stazione carabinieri di Longiano, in quel momento libero dal servizio ed in compagnia dei propri figli minorenni. Occorso, il militare, unitamente a pattuglia dipendente prontamente sopraggiunta in ausilio, hanno tratto in arresto il 23enne in flagranza di reato.

Dell’avvenuto arresto è stata data tempestiva comunicazione alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Forlì, nella persona del P.M. in turno – dott. Filippo Santangelo -, il quale, reso edotto di quanto accaduto, ha dispsoto che l’arrestato venisse trattenuto presso le camere di sicurezza del comando, a disposizione dell’autorità giudiziaria, e in attesa della celebrazione del rito direttissimo che si e’ tenuto nella mattinata del 10 ottobre, all’esito del quale, il giudice del tribunale di Forli’, convalidato l’arresto ha sottoposto il giovane alla misura cautelare degli arresti domiciliari.






Questo è un articolo pubblicato il 14-10-2020 alle 14:26 sul giornale del 15 ottobre 2020 - 180 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byyY