Faenza: asta di beneficenza a sostegno di 'Mani Tese'

asta pubblica generico 1' di lettura 24/06/2014 - Mercoledì 25 giugno, alle ore 20.45, si terrà un’asta di beneficenza nella sede della Pinacoteca comunale (via S. Maria dell’Angelo, 9). Nell’asta, promossa dall’associazione Mani Tese di Faenza, saranno proposte opere raccolte per finanziare il ripristino di un pozzo, attualmente non funzionante, in Burkina Faso.

Saranno messe all’asta opere di: Angelo Biancini, Francesco Castellini, Achille Calzi, Serafino Campi, Leonardo Castellani, Domenico Giacometti, Antonio Gordini, Francesco Nonni, Giacomo Onestini, Mario Pezzi e Giovanni Romagnoli. Completerà l’asta una targa a rilievo con "Madonna e Bambino" e una collezione di cartoline con opere di Domenico Baccarini e Giovanni Segantini. Le opere sono state esposte in Pinacoteca da tre settimane.

L’obiettivo della iniziativa è quello di raccogliere 2.300,00 euro, somma necessaria per sistemare uno dei sei pozzi attualmente non funzionanti o privi di protezione igienica inseriti nel progetto n. 2.289 di Mani Tese per dare acqua ai 4.072 abitanti del villaggio di Niagando in Burkina Faso.

Per maggiori info sul progetto di Mani Tese: http://www.manitese.it/progetto/acqua-in-comune/.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2014 alle 07:45 sul giornale del 25 giugno 2014 - 517 letture

In questo articolo si parla di attualità, faenza, Comune di Faenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/6h7





logoEV