Riccione: Notte Rosa, la Passione si tinge di Rosa con Francesco Renga

Francesco Renga 4' di lettura 04/07/2014 - E’ la Passione il fil rouge di questa nona edizione della Notte Rosa, il Capodanno dell'estate, la notte più famosa d'Italia. La passione come motore per raggiungere grandi traguardi, la passione che ha regalato al nostro paese personaggi straordinari da Ferrari a Ducati, da Giuseppe Verdi a Luciano Pavarotti e Vasco Rossi, da Federico Fellini a Michelangelo Antonioni.

E la passione amorosa, quella di dantesca memoria, sublimata dal celebre bacio tra Paolo e Francesca. E anche quest’anno si rinnova il sodalizio tra Riccione e Radio Deejay, forte di una collaborazione ultraventennale e di una lunga serie di grandi concerti live ed eventi organizzati, estate dopo estate, nella Perla Verde.

Sabato 5 luglio, sul celebre palco di piazzale Roma, Diego Passoni, conduttore insieme alla Pina della trasmissione Pinocchio, in onda su Radio Deejay, presenta il concerto di Francesco Renga, uno dei maggiori talenti cantautorali italiani, voce straordinaria tra le più raffinate del nostro panorama musicale, attualmente in alta rotazione radiofonica con il singolo "Il mio giorno più bello". Dopo la partecipazione all’ultima edizione di Sanremo e il sold out delle prime presentazioni live di "Tempo Reale", già entrato nella top ten degli album più venduti, si prepara a un'estate da protagonista dei grandi festival musicali, premessa di un tour che partirà in autunno e farà tappa nei principali teatri della nostra penisola. Con il nuovo album Francesco Renga si rivela sperimentatore di nuovi registri e timbri vocali, all'insegna di una contemporaneità che lo rende capace di lasciare tracce indelebili.

Nato a Udine nel 1968, ma da sempre cittadino di Brescia, Francesco Renga esordisce come voce della band lombarda Timoria, con la quale rimarrà per tredici anni, sperimentando il proprio talento artistico, confermato dalla vittoria del Premio della critica al Festival di Sanremo 1991 con il brano "L'uomo che ride". La carriera di Renga decolla però come solista, in seguito alla partecipazione a Sanremo 2001 con "Raccontami", brano scritto con Umberto Iervolino, e con il quale conquista nuovamente il Premio della Critica. Nel 2002 esce "Tracce", il disco della definitiva affermazione, contemporaneamente alla sua prima partecipazione a Sanremo in veste di Big, con "Tracce di te". Nel 2004 viene pubblicato il terzo album di inediti "Camere con vista" che, nella sua ristampa, racchiude il singolo "Angelo", canzone con la quale nel 2005 vince la 55ª edizione del Festival di Sanremo. Nel 2007 viene pubblicato “Ferro e Cartone” e nello stesso anno esce anche il primo libro di Francesco Renga, intitolato "Come mi viene - Vite di ferro e cartone". Nel 2009 Renga partecipa nuovamente a Sanremo con la canzone “Uomo senza età”, un brano che gli consente di spingere la propria voce fino a toccare sonorità liriche e con il suo album "Orchestravoce", presentato al Teatro Quinto di Madrid conquista in breve il disco di platino. Nel 2010 Renga pubblica l'album di inediti intitolato "Un giorno bellissimo", il disco raggiunge la settima posizione della classifica italiana degli album. Nel 2011 vince il disco d'oro con il singolo "Un giorno bellissimo". Il 2011 è anche l’anno del duetto con gli Jarabe de Palo nel brano "La quiero a murir", cover del brano francese di Francis Cabrel “Jel'aime à mourir”. A dicembre dello stesso anno viene annunciata la sua presenza al Festival di Sanremo 2012 con il brano "La tua bellezza". Nel febbraio 2012, contemporaneamente alla partecipazione alla gara canora, esce il suo primo album di raccolte intitolato "Fermoimmagine" che contiene anche il brano di Sanremo e alcuni inediti. Nel 2013 Renga scrive il brano "La vita possibile" per il film Razza bastarda di Alessandro Gassman.

Ma le sorprese non terminano qui, ad aprire il concerto di Francesco Renga ci sarà la giovanissima Levante, cantautrice catanese resa popolare dal singolo "Alfonso", eletta canzone antitormentone del 2013, che l'ha consacrata esordiente di maggior successo. A Riccione Levante presenterà i nuovi singoli contenuti nel suo primo album d’esordio: “Manuale Distruzione”, uscito l’11 marzo 2014.

L’evento è organizzato dal Comune di Riccione Assessorato al Turismo e prodotto da San Marino Performance in collaborazione con Radio Deejay e la Direzione artistica di Linus.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2014 alle 20:45 sul giornale del 05 luglio 2014 - 612 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, francesco renga, riccione, notte rosa riccione, radio deejay, Comune di Riccione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/6PU





logoEV