Rimini protagonista sulla RAI, in onda su quattro trasmissione di punta

intervista petrolio 2' di lettura 15/07/2014 - È andato in onda su RAI UNO il ritratto fatto a Rimini dalle telecamere nel programma Dolce Casa di Uno mattina, il rotocalco quotidiano condotto da Veronica Maya. Una vivace e colorata carrellata di immagini registrate il 9 luglio sul lungomare, ha rivelato le attrazioni dell’estate riminese tra spiagge, proposte, turismo e wifi gratuita.

Le immagini sono state accompagnate da una intervista al sindaco di Rimini Andrea Gnassi, il quale ha raccontato l'offerta turistica riminese fra grandi eventi, cartolina balneare e città d'arte con duemila anni di storia. Ma Dolce Casa, format in onda dal 2 giugno, è solo uno dei programmi nazionali che hanno scelto Rimini come affresco ideale per l’estate 2014. Sabato 12 luglio, sono andate in onda due trasmissioni interamente dedicate alla Città Malatestiana: Un pesce di nome Tinto e Sereno Variabile. Alle 8,30, Un pesce di nome Tinto, il nuovo format di RAI DUE dedicato al mondo della pesca, nato da un’idea del duo gastro-radiofonico più seguito d’Italia, Fede & Tinto – da cui il nome del programma - di Radio2 Rai “Decanter”, ha visitato il mercato ittico di Rimini, il porto, e i luoghi dei pescatori. Non è mancato un passaggio alla Molo Street Parade che unisce dj e pesce azzurro e che haavuto per palcoscenico il porto canale riminese.

E ancora alle 13,30 sempre su RAI DUE Rimini su Sereno Variabile, lo storico programma di viaggi e turismo. Osvaldo Bevilacqua ha guidato i telespettatori alla scoperta delle promozioni turistiche riminesi, dalle originali e innovative proposte delle spiagge, considerate il biglietto da visita della capitale del turismo, al centro storico di Rimini, dove il Ponte di Tiberio festeggia 2000 anni, fino alla Domus del Chirurgo, la rievocazione storica della pesca alla tratta, la gastronomia, gli aperitivi tra le banchine del porto, il lungomare, i chiringuiti.

Infine Rimini ancora su RAI UNO nella trasmissione Petrolio, il programma condottoda Duilio Giammaria in seconda serata. La fotografia fatta dalle telecamere di Petrolio a Rimini, che andrà in onda venerdì 23 agosto, è quella di una città che sa "liberare il suo petrolio", o meglio la sua energia rinnovabile, il suo sole, come metafora delle ricchezze italiane che per essere utilizzate devono essere estratte e valorizzate.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2014 alle 16:27 sul giornale del 16 luglio 2014 - 511 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, rimini, Comune di Rimini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/7f2





logoEV