Rimini: Sorpresi a rubare nel supermercato del centro commerciale “Le Befane”, arrestati

2' di lettura 19/02/2021 - La Polizia di Stato di Rimini, ha arrestato due cittadini di nazionalità marocchina, resisi responsabili del reato di furto aggravato in concorso. In particolare, alle 16.30 di mercoledì, a seguito della segnalazione di un furto appena perpetrato all’interno dell’area commerciale “Le Befane”, da parte tre uomini di presunta nazionalità marocchina, sono intervenuti gli operatori di Volante della Questura di Rimini.

Giunti sul posto, i poliziotti, hanno preso contatti con il personale addetto alla sorveglianza del supermercato, il quale ha riferito loro che, durante la consueta attività di vigilanza, ha notato tre ragazzi aggirarsi tra le corsie con un atteggiamento guardingo. Uno di loro, è stato visto nascondere due paia di jeans e un paio di scarpe sotto la propria giacca e successivamente calzare un paio di scarpe che aveva appena prelevato dall’espositore, sostituendole con quelle che indossava precedentemente e che si accingeva a nascondere a sua volta, all’interno del proprio zaino.

Nel mentre, un secondo ragazzo, ha prelevato da una scaffalatura un giubbotto, che ha indossato sopra il proprio. I tre uomini, si sono diretti poi verso le casse per pagare regolarmente delle bottiglie di birra e una confezione di brioches, riuscendo poi ad oltrepassare il sistema di sorveglianza senza far scattare l’allarme. Non appena i tre hanno oltrepassato le casse, sono stati bloccati, trovandosi quindi costretti a consegnare spontaneamente la merce nascosta nei propri abiti.

Gli agenti, sul posto, hanno rinvenuto la refurtiva per un valore complessivo di 460,00 euro. Due di loro, con a carico numerosi precedenti di polizia sono stati tratti in stato di arresto, per furto aggravato in concorso, mentre il terzo è stato denunciato in stato di libertà per aver favoreggiato i due connazionali durante le fasi del furto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini






Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2021 alle 08:58 sul giornale del 20 febbraio 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bONN