Forlì: Coppia arrestata per spaccio: i due 44enni, finiscono ai domiciliari

3' di lettura 23/02/2021 - I Militari della Sezione Operativa del Comando Compagnia di Forlì, nel pomeriggio di sabato a seguito di un mirato servizio finalizzato al contrasto e repressione del consumo e traffico di stupefacenti, hanno tratto in arresto due conviventi, residenti nel forlivese di cui una donna di nazionalità nigeriana di 44 anni 44 e l’altro coetaneo del veronese, entrami con numerosi precedenti penali, perché trovati in possesso di diverse dosi di eroina e hashish già suddiviso in dosi pronte per essere cedute oltre a tutto il materiale necessario al confezionamento.

Nel corso di un’operazione di polizia finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope, militari della Sezione Operativa del Comando Compagnia di Forlì in abiti civili e con autovettura di copertura, hanno notato i due accedere alle pertinenze del condominio in cui erano abitanti due persone già note per i loro trascorsi.

Poiché la scena osservata faceva intendere senza ombra di dubbio ad un’attività di cessione di stupefacenti, i militari hanno organizzato un immediato appostamento per verificare quanto si era precedentemente immaginato. Infatti dopo qualche ora di osservazione sono arrivati due soggetti ai quali gli veniva consegnato dopo il contatto diretto con uno dei residenti nell’abitazione un involucro di cellophane accertando poi essere hashish.

Nell’immediatezza i militari sono intervenuti per identificare i due acquirenti che non hanno esitato ad aggredire i militari per eludere il controllo. Gli stessi sottoposti a perquisizione personale sono stati trovati in possesso della dose poco prima acquistata e ceduta dal veronese che, nel frattempo si era allontanato in direzione della propria abitazione. Lo stesso è stato fermato poco più avanti prima che rincasasse e subito sottoposto a perquisizione in ragione della cessione di stupefacente appena effettuata.

Si è proceduto ad un ulteriore attività di perquisizione presso l’abitazione da cui era stato visto uscire poco prima, dove ad attenderlo vi era la convivente già arrestata più volte per analogo reato di detenzione e spaccio dove, è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente con tutto il materiale necessario al confezionamento.

Condotti presso gli Uffici del Comando Provinciale di Forlì tutte e 4 i fermati dove, i conviventi sono stati sottoposti ai rilievi foto dattiloscopici mentre gli acquirenti sono stati denunciati a piede libero per resistenza al pubblico ufficiale in quanto durante le operazioni avevano aggredito i militari operanti per eludere al controllo. Delle operazioni compiute è stato informato il Sost. Procuratore di Turno presso il Tribunale di Forlì Dott. Fabio MAGNOLO che, ha disposto che gli arrestati fossero condotti presso la loro abitazione di residenza in regime degli arresti domiciliari, in attesa di rito per direttissima. Si è svolta per entrambi l’udienza presso il Tribunale di Forlì che si è conclusa con la Convalida dell’arresto per entrambi , con l’obbligo di firma e dimora con permanenza notturna nel Comune di Forlì per la donna mentre per il convivente stesse pene ma nel Comune di Santarcangelo di Romagna dove risiede.

È attivo il servizio gratuito di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Forlì.
Per Telegram cercare il canale @vivereforli o cliccare su https://t.me/vivereforli

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivereforli/ e Twitter: https://twitter.com/VivereForlì






Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2021 alle 15:56 sul giornale del 24 febbraio 2021 - 110 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPvl