Rimini: Controlli in due strutture ricettive di Rimini sud, una denuncia per denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

1' di lettura 07/10/2021 - Estintori scaduti, allarmi spenti, mancato rispetto della normativa a contrasto del Covid, immigrazione clandestina, presenza di sostanze stupefacenti. Questo lo scenario emerso dai controlli congiunti per la sicurezza urbana effettuati dalla Polizia locale (cinofili e polizia giudiziaria), Polizia di Stato - squadra amministrativa, e Ausl di Rimini, in due strutture ricettive di Rimini sud.

Uno dei titolari è stato denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, mentre tre cittadini di origine extracomunitaria sono stati accompagnati in Questura per accertamenti. Sequestrati inoltre sei grammi di sostanza stupefacente e diverse biciclette (più un monopattino), probabilmente frutto di furti.

I proprietari di mezzi di trasporto vittime di furto possono telefonare alla sede della polizia municipale per prenotare un incontro, muniti della precedente denuncia di furto o smarrimento.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Rimini.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0317899 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su t.me/vivererimini.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini






Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2021 alle 22:16 sul giornale del 08 ottobre 2021 - 151 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cm2b





logoEV