Ferrara: Presa la banda del centro commerciale, foglio di via per due uomini residenti nel bolognese

2' di lettura 16/11/2021 - Il 15 novembre il Questore di Ferrara ha emesso, nei confronti di due uomini residenti nel bolognese, il foglio di via obbligatorio. Tutto è cominciato nella metà mattinata di lunedì quando la Sala Operativa della Questura ha ricevuto una segnalazione per persone che con fare sospetto si aggiravano all’interno del parcheggio del Centro Commerciale “Il Castello” e che probabilmente tentavano di rubare quanto lasciato nelle auto in sosta dai clienti del centro commerciale.

Giunte sul posto, le Volanti hanno individuato la vettura con a bordo i due sospettati. Questi sono stati perquisiti e all’interno dell’abitacolo sono stati rinvenuti diversi strumenti da taglio ed altri oggetti inequivocabilmente utilizzati per commettere dei furti.

Nel ricostruire le attività dei due, è stato accertato che poco prima gli stessi avevano effettivamente tentato di infrangere il vetro di un’auto ferma in sosta, senza tuttavia riuscire nell’intento di consumare il furto per la presenza di diversi passanti.

Per tale ragione, i due malviventi sono stati accompagnati in Questura e denunciati alla Procura della Repubblica per tentato furto, nonché sono stati destinatari della misura di prevenzione del foglio di via dal Comune di Ferrara per 2 anni l’uno e per 3 anni l’altro, in quanto si è appurato che gli stessi “sono dediti alla commissione di reati che offendono o mettono in pericolo la sicurezza o la tranquillità pubblica”.

Il foglio di via obbligatorio rientra tra le misure di prevenzione che possono essere adottate dal Questore nella sua qualità di Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza. In questa veste, infatti, il Questore può emettere dei provvedimenti restrittivi di talune libertà, quali quella di circolazione ad esempio, nei confronti di coloro che, sulla base di elementi di fatto o per la propria condotta di vita, sono da ritenersi pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, imponendo agli stessi di tenere una determinata condotta o di astenersi dal circolare all’interno di una determinata area urbana.

Ancora una volta si sottolinea l’importanza di una concreta e fattiva collaborazione tra la collettività e le forze di polizia che, come in questo caso, ha permesso la pronta individuazione di due soggetti che, da tempo, arrecavano danni ai clienti del centro commerciale, turbando la serenità quotidiana della comunità ferrarese.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Ferrara.
Per Telegram cercare il canale @vivereferrara o cliccare su https://t.me/vivereferrara

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/vivereferrara/






Questo è un articolo pubblicato il 16-11-2021 alle 19:17 sul giornale del 17 novembre 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cuyf





logoEV