Cesena: furto aggravato e ricettazione, un arresto

Carabinieri 1' di lettura 08/05/2022 - Nella mattinata del 06 maggio, militari dell’aliquota radiomobile del dipendente nucleo operativo e radiomobile hanno tratto in arresto un cittadino straniero, disoccupato, incensurato, in Italia senza fissa dimora, ritenuto responsabile della commissione del reato di furto aggravato e ricettazione.

Nel corso di specifico servizio teso alla prevenzione e repressione dei reati predatori in danno di pubblici esercizi del centro storico, militari operanti hanno sorpreso l’uomo a Cesenatico, immediatamente dopo che, dopo averne forzato la porta di ingresso, si era introdotto all’interno di un’attività commerciale ed aveva asportato generi alimentari e la somma di denaro contante di 100 euro. Successiva perquisizione locale del luogo dove l’uomo aveva trovato dimora - una colonia in stato di abbandono, ubicata nella zona ponente di Cesenatico – ha consentito di rinvenire diversi oggetti di illecita provenienza, sul conto dei quali sono in corso accertamenti tesi a verificarne la legittima proprietà.

L’uomo, pertanto, e’ stato dichiarato in stato di arresto e, come disposto dal sostituto procuratore di turno presso il tribunale di Forli’, sottoposto a giudizio direttissimo tenutosi nella mattinata del 6 maggio, all’esito del quale, convalidato l’arresto dello straniero, il giudice del tribunale di Forli’ l’ha condannato alla pena di 6 mesi di reclusione, pena sospesa, ed alla multa di 200 euro 200, disponendone l’immediata liberazione.






Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2022 alle 15:16 sul giornale del 09 maggio 2022 - 130 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6m7





logoEV