Ferrara: Appropriazione indebita da parte di amministratore di condomini, perquisizioni tra Bologna, Ferrara e Ravenna

1' di lettura 11/05/2022 - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bologna, a conclusione di un’indagine di polizia giudiziaria, condotta dal Dott. Marco Imperato – Sost. Proc. – della Procura della Repubblica di Bologna, hanno eseguito diverse perquisizioni in Bologna, provincie di Ferrara e Ravenna e hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare personale e reale, emessa dal GIP presso il Tribunale di Bologna, Dott. Domenico Truppa nei confronti di un noto amministratore di condomini di Bologna.

In particolare, le fiamme gialle del 2° Nucleo Operativo Metropolitano hanno rilevato che nel periodo tra il 2017 e il 2021 l’amministratore, che gestisce con la moglie oltre 150 condomini, con la complicità di questa e di un cittadino macedone titolare di una impresa edile si sono illecitamente appropriati di denaro, drenandoli dai conti correnti dei condomini amministrati per circa 324.000,00 euro somma per la quale sono stati disposti altrettanti sequestri.

L’attività esperita testimonia il costante impegno della componente territoriale della Guardia di Finanza di Bologna nella lotta a tutte quelle condotte illecite perpetrate nei confronti di ignari cittadini.








Questo è un articolo pubblicato il 11-05-2022 alle 10:01 sul giornale del 12 maggio 2022 - 160 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6Pc





logoEV