Ferrara: Rapina armato di un fucile “Soft Air”, arrestato

1' di lettura 22/11/2022 - La Polizia di Stato è quotidianamente impegnata a rafforzare la sicurezza urbana attraverso interventi di prevenzione della criminalità, in particolare di tipo predatorio e di tutti quei comportamenti di inciviltà, per garantire la vivibilità del territorio.

In questo contesto, la preziosa attività di prevenzione svolta nell’area cittadina “GAD” dal Poliziotto di Prossimità, con una presenza quotidiana, con orario 08/14 e 14/20, ha permesso nel pomeriggio di lunedì agli operatori della Polizia di Stato di individuare e arrestare un giovane residente in provincia per tentata rapina aggravata.

In particolare, il ragazzo introdottosi all’interno di un parco cittadino, con il viso travisato da un passamontagna, si è avvicinato a una panchina occupata da uno straniero, armato di un fucile mitragliatore modello M4 di tipo “Soft Air” di colore nero e, con fare minaccioso, ha intimato allo straniero di alzare le mani e consegnargli il portafoglio e il cellulare.

Gli Agenti della Polizia di Stato poco distanti dal luogo insospettiti della presenza di più persone all’interno del parco si avvicinavano per un controllo e bloccavano il rapinatore con estrema professionalità mentre tentava di allontanarsi .

Fermato, nel procedere alla perquisizione gli Agenti, lo hanno trovato in possesso, oltre che del fucile, di una pistola giocattolo che celava in una tasca dei pantaloni. Entrambe le armi unitamente al passamontagna indossato venivano sequestrati . Il reo al termine delle formalità di rito veniva tratto in arresto per tentata rapina aggravata e tradotto presso la Casa Circondariale di Ferrara a disposizione dell’autorità giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2022 alle 11:57 sul giornale del 23 novembre 2022 - 18 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEcB





logoEV