Bologna: Caso Alessandro Gozzoli, la svolta con la scoperta dell'auto

3' di lettura 14/03/2023 - Le ultime novità sul caso di Alessandro Gozzoli, il 38enne scomparso nel Bolognese, e la scoperta della sua auto da parte della Polizia Stradale.

Il caso di Alessandro Gozzoli, il 38enne scomparso dalla sua abitazione a Medicina, nel Bolognese, lo scorso 2 marzo, sembra avviarsi verso una svolta importante. Dopo numerose ricerche, anche con l'ausilio di unità cinofile e droni, la Polizia Stradale ha trovato l'auto di Gozzoli a pochi chilometri da casa sua, in un boschetto vicino alla tangenziale di Bologna. Le ricerche sono proseguite per tutta la giornata di ieri, ma non è ancora stato trovato alcun indizio sulla scomparsa dell'uomo. Nel frattempo, la procura di Bologna ha aperto un'inchiesta per scomparsa di persona.

Chi è Alessandro Gozzoli

Alessandro Gozzoli è un uomo di 38 anni, residente a Medicina, nel Bolognese. La sua scomparsa è stata denunciata il 2 marzo 2023, quando la sua famiglia non è riuscita a contattarlo. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, Gozzoli avrebbe lasciato la sua abitazione a bordo della sua auto, una Volkswagen Golf, ma da quel momento non si hanno più notizie di lui.

Le ricerche

Le ricerche di Alessandro Gozzoli sono iniziate immediatamente dopo la denuncia della scomparsa presentata dalla sua famiglia. La Polizia di Stato ha coordinato le ricerche, che si sono concentrate soprattutto nella zona circostante alla casa di Gozzoli. Le ricerche sono state condotte anche con l'ausilio di unità cinofile, droni e volontari.

La svolta delle indagini

La svolta del caso è arrivata quando la Polizia Stradale ha trovato l'auto di Gozzoli in un boschetto vicino alla tangenziale di Bologna. La macchina, una Volkswagen Golf grigia, era parcheggiata in mezzo alla vegetazione. La macchina è stata sequestrata e posta sotto sequestro dalla Polizia Stradale. Sono in corso gli accertamenti tecnici sul veicolo e la polizia scientifica sta analizzando eventuali tracce lasciate all'interno dell'auto. Non è ancora chiaro se la macchina sia stata abbandonata lì dallo stesso Gozzoli o se sia stata lasciata da qualcun altro.

L'inchiesta

La procura di Bologna ha aperto un'inchiesta per scomparsa di persona. Sono in corso le indagini per cercare di fare luce sulla vicenda. Al momento non si esclude alcuna ipotesi, compresa quella del rapimento o della sparizione volontaria. La famiglia di Alessandro Gozzoli ha lanciato un appello alla cittadinanza chiedendo di fornire qualsiasi informazione utile per ritrovare l'uomo.

La scoperta dell'auto è un importante elemento di prova per gli inquirenti, che stanno lavorando per ricostruire gli ultimi movimenti di Gozzoli e comprendere le ragioni della sua scomparsa. In questo momento, non è possibile fare ipotesi sull'esito delle indagini e sulla sorte dell'uomo, ma è importante che la comunità locale e tutti coloro che possono fornire informazioni utili si mobilitino per aiutare le forze dell'ordine a fare luce sulla vicenda.

Il caso di Alessandro Gozzoli ha suscitato grande preoccupazione e attenzione nella comunità locale, ma anche a livello nazionale. La scomparsa di una persona è sempre un evento tragico, che colpisce profondamente tutti coloro che ne vengono a conoscenza. Speriamo che le ricerche possano portare presto alla soluzione del caso e alla ritrovamento di Alessandro Gozzoli.






Questo è un articolo pubblicato il 14-03-2023 alle 11:31 sul giornale del 15 marzo 2023 - 52 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXnc





logoEV
qrcode