Modena: Un altro arresto per spaccio, nei guai 23enne

1' di lettura 15/03/2023 - La Polizia di Stato di Modena ha tratto in arresto un cittadino straniero di 23 anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nelle ultime settimane, anche a seguito di segnalazioni da parte dei residenti relative a presunte cessioni di sostanze stupefacenti, è stato intensificato in orario serale il controllo del territorio da parte delle Volanti in zona Buon Pastore, con più frequenti giri di osservazione e monitoraggio dell’area.

Nel corso di detta attività, intorno alle ore 20.40 del 13 marzo scorso, gli agenti si sono avveduti della presenza di un uomo, che immessosi a piedi da via Terranova in via Casalegno, alla vista della Polizia, ha cambiato repentinamente marcia, dirigendosi verso via Piersanti Mattarella, come per eludere un eventuale controllo.

Una volta raggiunto dagli operatori, il 23enne ha lanciato in un cespuglio un bilancino di precisione, ancora intriso di stupefacente, e due panetti di hashish per un peso complessivo di 162,15 grammi, come accertato successivamente da prova narcotest. In uno zaino nella sua disponibilità è stata rinvenuta una ulteriore dose e la somma in contanti di 160 euro.

L’indagato, irregolare sul territorio è stato anche denunciato in stato di libertà per inosservanza delle norme sugli stranieri.








Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2023 alle 11:32 sul giornale del 16 marzo 2023 - 30 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXz8





logoEV
qrcode