Forlì: Meldola: aggredisce il conducente di una autocisterna di acqua potabile destinata alla popolazione alluvionata: denunciato

1' di lettura 24/05/2023 - Erano le 01.20 circa del 20 maggio quando, sull’utenza 112 della centrale operativa dei carabinieri della Compagnia di Meldola, è giunta una richiesta di aiuto da parte di un uomo, conducente di una autocisterna, impegnato nella distribuzione dell’acqua potabile alle popolazioni di un centro della valle del bidente (in stato emergenziale a seguito dei recenti eventi calamitosi), che segnalava la presenza di una persona molesta ed aggressiva.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, già in zona per pattugliamenti anti-sciacallaggio, sono arrivati sul posto in alcuni minuti, dove hanno appreso che poco prima il conducente del mezzo, improvvisamente e senza apparente motivo, era stato aggredito verbalmente e minacciato di morte con allusione all’uso di un’arma, da parte di uno sconosciuto in evidente stato di alterazione che poi con violenza si era scagliato contro l’autobotte colpendola con pugni e con un cartello stradale.

Dalla ricostruzione dei fatti effettuata dalla vittima, i carabinieri sono riusciti ad individuare l’aggressore, giovane della zona già conosciuto, che alla guida di una vettura veniva bloccato, sottoposto a perquisizione e test per la rilevazione del tasso alcolemico e successivamente, all’esito degli accertamenti, denunciato per minaccia aggravata, guida in stato di ebbrezza alcoolica con contestuale ritiro patente di guida e sequestro amministrativo finalizzato alla confisca del mezzo.






Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2023 alle 12:25 sul giornale del 25 maggio 2023 - 40 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d0EC





logoEV
qrcode