SEI IN > VIVERE EMILIAROMAGNA > CRONACA

Bologna: accusato di violenza privata e lesioni volontarie nei confronti della zia, 37enne finisce in carcere

1' di lettura
128

violenza domestica sulle donne
Sull'uomo pendeva un mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità giudiziaria romena con l'accusa di favoreggiamento personale, commesso in Romania, l'uomo era già stato condannato a scontare una pena di 1 anno e 8 mesi di carcere

Un uomo di 37 anni è finito in manette con l'accusa di violenza privata e lesioni personali aggravate. L'uomo è stato intercettato dai Carabinieri di Vergato che lo hanno arrestato in relazione a quanto accaduto nella giornata di venerdì 9 Febbraio 2024. Il 37enne era già noto alle Forze dell'Ordine e già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso l’abitazione della compagna.

Sull'uomo pendeva un mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità giudiziaria romena con l'accusa di favoreggiamento personale, commesso in Romania, l'uomo era stato condannato a 1 anno e 8 mesi di carcere, secondo le indagini era legato a un giro di persone coinvolte in rapine.

Intorno alle ore 17 di venerdì scorso gli Agenti hanno fatto visita all'uomo, accusato di violenza privata e lesioni volontarie, reati di cui era stato accusato Romania nel 2021 quando a denunciarlo fu la zia.

Il 37enne è stato trasferito in carcere a Bologna dove dovrà scontare la pena di 2 anni e 7 mesi di reclusione.



... Violenza


violenza domestica sulle donne

Questo è un articolo pubblicato il 12-02-2024 alle 11:52 sul giornale del 13 febbraio 2024 - 128 letture






qrcode