SEI IN > VIVERE EMILIAROMAGNA > CRONACA
articolo

Ferrara: Arrestati due spacciatori e sequestrato quasi 1 kg di droga

3' di lettura
122

Nella giornata del 20 febbraio, la Polizia di Stato di Ferrara ha tratto in arresto due stranieri, rispettivamente di 26 e 41 anni, poiché colti nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

In particolare, nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di droga, la Squadra Mobile ha concentrato la propria attenzione nella zona di piazza Travaglio - Via Baluardi e, in particolare, in un’area in cui, anche a seguito di numerose segnalazioni, si sospettava della presenza di alcuni spacciatori di etnia nordafricana.

È stato, quindi, predisposto un mirato servizio di appostamento e osservazione, nel corso del quale gli agenti hanno notato un uomo uscire dal cancello di pertinenza di uno stabile con uno zaino sulle spalle ed allontanarsi rapidamente in direzione della locale stazione ferroviaria. Seguito fino all’interno dello scalo ferroviario, l’individuo è stato fermato e sottoposto a controllo da parte dei poliziotti e, vista la mancanza di documenti utili per l’identificazione e l’atteggiamento poco collaborativo posto in essere, è stato sottoposto a perquisizione personale. Effettivamente, le ipotesi degli investigatori sono risultate fondate, dal momento che all’interno dello zaino sono stati rinvenuti quasi 60 ovuli contenenti sostanza stupefacente del tipo eroina e cocaina, per un peso complessivo pari a circa 650 grammi. L’uomo, inoltre, è stato trovato in possesso di circa 200 euro in contanti ed un telefono cellulare.

Sulla scorta di quanto riscontrato e sussistendo il fondato motivo di ritenere che all’interno dell’immobile dal quale era stato visto uscire lo straniero potessero essere custoditi quantitativi di stupefacente pronti per essere immessi sul mercato, gli agenti della Squadra Mobile hanno protratto il servizio di appostamento al fine di osservare eventuali ulteriori movimenti sospetti. Poco dopo, infatti, gli operatori hanno notato un altro uomo uscire dal medesimo cancello ed allontanarsi a bordo di una bicicletta, anch’egli con uno zainetto sulle spalle. Fermato a breve distanza dai poliziotti e sottoposto a perquisizione personale, il soggetto è stato trovato in possesso di oltre 1.200 euro in contanti e due telefoni cellulari.

A questo punto, gli agenti della Squadra Mobile hanno deciso di chiudere il cerchio e, dopo una serie di accertamenti, sono riusciti a risalire all’appartamento sospettato di essere il deposito della sostanza stupefacente, estendendo l’attività di ricerca anche al suo interno. Anche in questo caso le intuizioni dei poliziotti si sono rivelate corrette: nella stanza rivelatasi in uso al secondo individuo fermato a bordo della bicicletta, infatti, è stata riscontrata la presenza di circa 230 grammi di eroina suddivisi in circa 20 ovuli ed oltre 5.000 euro in contanti.
Alla luce delle complessive risultanze, l’intero materiale è stato sottoposto a sequestro e, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, entrambi i soggetti tratti in arresto sono stati associati alla locale Casa Circondariale in attesa del giudizio di convalida.

Non si ferma, dunque, l’impegno della Polizia di Stato della Questura di Ferrara che, sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica, opera costantemente sul fronte del contrasto al traffico di stupefacenti. La brillante operazione portata a termine si va ad aggiungere e si colloca nel solco dei rilevanti risultati ottenuti nel 2023, anno in cui sono stati sequestrati 75 gr. di cocaina, oltre 6 kg di eroina, 45 kg di hashish e circa 6 kg di marijuana.



Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2024 alle 11:23 sul giornale del 22 febbraio 2024 - 122 letture






qrcode