SEI IN > VIVERE EMILIAROMAGNA > POLITICA

Bologna: Stefano Bonaccini accetterebbe un terzo mandato da Presidente, ma c'è un dibattito politico sull'emendamento

1' di lettura
112

Stefano Bonaccini

Stefano Bonacini: "Se mi venisse chiesto certamente darei la mia disponibilità. Se questo non sarà possibile non so se mi chiederanno di candidarmi in Europa"

"Se mi venisse chiesto certamente darei la mia disponibilità. Se questo non sarà possibile non so se mi chiederanno di candidarmi in Europa, lo si vedrà tra qualche settimana, e a quel punto andrebbe fatta una valutazione. Nel caso mi candidassi alle europee e magari venissi eletto si tenga sempre conto che venni eletto la prima volta nel novembre del 2014. Comunque sarebbero dieci anni. Assumere questo incarico è stato un onore e spero di aver fatto il meglio possibile agli occhi degli emiliano-romagnoli. Qualche soluzione la si troverà". Queste le parole di Stefano Bonaccini, Presidente dell'Emilia-Romagna con il mandato in scadenza nel 2025. Bonaccini dice chiaramente che accetterebbe anche un terzo mandato, ma che molto dipenderà anche dal centrosinistra.

Alla trasmissione Obeya di Bologna tv il Presidente della regione Emilia- Romagna parla di una possibilità di essere eletto per la terza volta, nel frattempo in mattinata in commissione Affari costituzionali è stato respinto l'emendamento della Lega sul terzo mandato per i presidenti di regione, contro la proposta di modifica i voti portano la firma di Fratelli d'Italia e Forza Italia avvallati dal sostegno del PD, M5s, Avs. Italia Viva ha votato invece a sostegno dell'emendamento della Lega.





Stefano Bonaccini

Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2024 alle 16:39 sul giornale del 23 febbraio 2024 - 112 letture






qrcode