SEI IN > VIVERE EMILIAROMAGNA > ATTUALITA'
articolo

Bologna: Patrick Zaki, parole dure contro Netanyahu

1' di lettura
120

Zaki parla anche della libertà di manifestare

"Sono stato attaccato per averlo detto. Ma lo voglio ribadire: Netanyahu è un criminale di guerra. E non chiederò scusa per quanto ho scritto. Il Governo israeliano è la principale causa delle violenze e di quanto sta accadendo in Palestina. Il premier israeliano dovrebbe affrontare la prigione per quanto sta facendo".

Parole e pensieri di Patrick Zaki presente alla manifestazione di piazza Scaravilli organizzata dagli studenti pro-Gaza, Zaki spiega anche come in Egitto le manifestazioni siano soggette a controlli molto rigidi: “C'è molto controllo. 14 studenti finora sono stati arrestati e nelle Università non c'è la libertà di organizzare attività per la Palestina. Non è facile, è un vero rischio per la vita, sono davvero degli eroi a sostenere le ragioni Palestina". Zaki aggiunge come studenti dell'università americana a Il Cairo nonostante tutto continuino a combattere. Infine Patrick aggiunge: “Spero che altri studenti in Egitto riescano a fare quello che gli studenti fanno a Bologna”.





Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2024 alle 19:27 sul giornale del 10 maggio 2024 - 120 letture






qrcode