SEI IN > VIVERE EMILIAROMAGNA > CRONACA
articolo

Modena: Moto rubata, ritrovata in mezz'ora

2' di lettura
72

È stato ritrovato dalla Polizia locale di Modena in meno di un’ora un costoso motociclo, del valore di circa 17mila euro, sottratto nel parcheggio di piazza Sant’Agostino nella serata di sabato 11 maggio.

Il proprietario, un 53enne residente a Rubiera, aveva lasciato la sua moto KTM 890 R, acquistata meno di due anni fa, nel parcheggio di piazzale Sant’Agostino, a Modena, con il blocco a sterzo inserito, ma quando, un paio d’ore dopo, è tornato per riprenderla non l’ha trovata. Si è recato quindi al Punto città sicura di piazza Matteotti, per chiedere assistenza alla pattuglia di Polizia locale in servizio nel presidio che, raccolti i dettagli, ha contattato la Sala operativa del Comando di via Galilei. Con l’ausilio delle pattuglie in servizio e del sistema di videosorveglianza cittadino sono state avviate le ricerche che nel giro di mezz’ora hanno portato a ritrovare la moto ad alcune centinaia di metri da dove era stata sottratta.

Gli operatori di Polizia locale hanno infatti iniziato col verificare le zone adiacenti al luogo del furto, ipotizzando che il veicolo fosse stato spinto a mano. Dopo un primo sopralluogo nell'area del Novi Sad, hanno proseguito i controlli in direzione via Emilia Ovest, quindi, nell’area cortiliva del complesso condominiale Lambda, in sosta e parzialmente nascosto da altri veicoli, hanno notato il motociclo corrispondente alla descrizione fornita dal proprietario del mezzo rubato.

Una volta trasportato al Comando, il veicolo è stato subito riconsegnato al proprietario che nel frattempo aveva sporto denuncia presso gli uffici della Polizia giudiziaria di via Galilei. In tutto, dal momento della segnalazione di furto presso il presidio di piazza Matteotti arrivata alle 22 alla restituzione del veicolo effettuata verso le 23 è trascorsa circa un’ora e al proprietario non è rimasto che ringraziare gli operatori per il lavoro svolto e la tempestività.



Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2024 alle 10:41 sul giornale del 15 maggio 2024 - 72 letture






qrcode