SEI IN > VIVERE EMILIAROMAGNA > CRONACA
articolo

Parma: Identificata e denunciata una minore autore di uno scippo ai danni di un anziano

1' di lettura
78

Personale della Squadra Mobile della Questura di Parma ha denunciato nella scorsa settimana una sedicenne, gravemente indiziata di un furto con destrezza ai danni di un anziano che era appena uscito da una farmacia in via Gramsci.

L’attenzione della pattuglia impegnata a presidio del territorio veniva catturata dalla ragazza, già nota all’Ufficio per il suo curriculum criminale – che, a dispetto della giovanissima età, vanta plurime denunce per furti e piccole rapine –, mentre si muoveva a bordo di un monopattino elettrico. La circostanza appariva sospetta e meritevole di essere approfondita.

Gli operanti decidevano così di procedere al controllo della giovane. L’intuizione si dimostrava fondata perché, sebbene non emergesse nulla in merito al mezzo, la minore mostrava loro 500 euro, tutti in banconote da euro 20 e 50. Dopo aver tentato di giustificare con una serie di scuse poco credibili il possesso di tale ingente somma, la minore dichiarava che si trattava del provento di un furto consumato poco prima ai danni di un anziano che aveva lasciato incustodito un marsupio all’interno del cestino porta oggetti della propria bicicletta. La giovane ladra si era poi disfatta del marsupio gettandolo in un cassonetto, presso il quale conduceva lei stessa i Poliziotti, consentendo di rinvenirlo.

Successivamente gli agenti rintracciavano la vittima, una persona di settantadue anni, che comprendeva da subito i motivi della “visita” della Polizia.

All’anziano venivano restituiti il marsupio, i soldi e i documenti. La minore veniva affidata ad una comunità educativa per minori e segnalata alla Procura per i Minori di Bologna in quanto indiziata di furto aggravato.



Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2024 alle 07:46 sul giornale del 15 maggio 2024 - 78 letture






qrcode