SEI IN > VIVERE EMILIAROMAGNA > CRONACA
articolo

Rimini: Triplice intervento per liberare tre aree di parcheggio occupate abusivamente da camper e roulotte non autorizzati

3' di lettura
94

La Polizia Locale di Rimini ha svolto lunedì un importante servizio di controllo in tre parcheggi della città per allontanare diversi camper e carovane di mezzi che campeggiavano abusivamente, occupando alcune aree destinate ai parcheggi delle auto.

Identificate 20 persone senza fissa dimora e allontanati complessivamente 46 mezzi tra cui roulotte, camper e case mobili. Due di queste sono stati sottoposte a sequestro perché senza assicurazione, altri tre sono stati sanzionati con multe da quasi 2000 euro ciascuno.

Erano tre i reparti della Polizia Locale di Rimini, tra cui due pattuglie della squadra di Polizia Giudiziaria, un'auto del Reparto Mobile e una del Reparto di Sicurezza Statale, che ieri, nel turno serale, sono intervenute in tre zone differenti della città. Tre aree segnalate con alcune telefonate dei residenti i quali lamentavano il posizionamento di camper e l’occupazione abusiva dei parcheggi da parte di persone senza fissa dimora che campeggiavano in parcheggi non autorizzati a tale scopo.

Il primo intervento, eseguito verso le ore 20, si è concentrato nell'area di sosta collocata su via Giuliani, nel parcheggio antistante la rotatoria e l’intersezione con Via Fada. Qui sono stati allontanati complessivamente 25 mezzi, tra roulotte e camper che stavano campeggiando abusivamente e che sono stati sottoposti dagli agenti ad alcuni controlli per la verifica del rispetto delle norme del Codice della Strada. Verifiche che hanno portato al sequestro di un camper e di una roulotte, risultati senza copertura assicurativa. Uno di essi risultava anche intestato a una persona deceduta da oltre un anno. Durante questo controllo è stato sanzionato anche un altro veicolo che risultava sottoposto a fermo fiscale. Gli agenti hanno proceduto in questo caso, come prevede la norma, con una sanzione di circa 2000 euro.

Poi le 4 pattuglie, formate da più reparti si sono spostate in via Voltolini, nella zona dell’RDS Stadium, dove nonostante i fittoni e i dissuasori per lo stazionamento abusivo, si erano parcheggiati lungo la via, altri 13 camper e roulotte e avevano iniziato, anche in questo caso, a campeggiare abusivamente. L’intervento delle divise comunali ha consentito di allontanare immediatamente i mezzi. Dai controlli dei veicoli, eseguiti anche in questa circostanza, è emersa un’altra violazione contestata con sanzione di quasi 2000 euro per un altro mezzo risultato sottoposto a fermo fiscale.

Infine è stata controllata la zona adiacente alla Motorizzazione Civile, segnalata da più persone per il medesimo problema. Le pattuglie hanno in questo caso allontanato altri 8 veicoli che in particolare nella zona di via Ca’ Sabbioni si erano posizionati per il campeggio. Gli agenti hanno fatto verifiche documentali dei mezzi anche in questa carovana, sanzionando un altro veicolo per la medesima violazione (circolazione nonostante fermo fiscale) riscontrata nei controlli precedenti.

Il triplice intervento tempestivo ha consentito di allontanare complessivamente 46 mezzi tra camper, roulotte e case mobili e identificare oltre 20 persone senza fissa dimora. Tutte le aree liberate dai camper sono state anche ripulite dai rifiuti lasciati sul posto, con servizi di pulizia e ripristino dello stato dei luoghi, eseguiti da Hera e disposti dalle divise comunali. Questo tipo di servizio, che fa parte del presidio costante del territorio messo in campo dalla Polizia Locale, sarà garantito anche nei prossimi giorni e nelle prossime settimane.





Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2024 alle 19:48 sul giornale del 29 maggio 2024 - 94 letture






qrcode