SEI IN > VIVERE EMILIAROMAGNA > CULTURA
articolo

Bologna: Caro Migrante, la serata del 12 giugno in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato: tra gli ospiti l'autore Pif

1' di lettura
148

Tra i tanti appuntamenti in cartellone tra le iniziative del Comune di Bologna e Città metropolitana in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato spicca quello del 12 giugno in piazza Lucio Dalla.

Per il 12 giugno, infatti, il Tavolo dei Migranti dell’Arcidiocesi di Bologna ha organizzato, negli spazi di piazza Lucio Dalla a partire dalle 20.30, una serata intitolata “Caro Migrante”, dedicata al dialogo tra migranti e operatori, assieme all’autore Pif (Pierfrancesco Diliberto) e al cardinale Matteo Maria Zuppi, i quali si confronteranno, come in una tavola rotonda, sul tema delle migrazioni; un ulteriore momento sarà dedicato anche alle domande dal pubblico.

All’inizio e alla fine della serata la musica live allieterà inoltre gli spazi della piazza, grazie alle sonorità del cantautore e antropologo Tommaso Carturan, ideatore dell'associazione interculturale e artistica “Arte Migrante”, e del gruppo "Son Alebrijes", che unisce melodie tradizionali messicane ad altri generi, in una mescolanza di identità che invita alla solidarietà e alla fratellanza umana.

La Giornata Mondiale del Rifugiato fu istituita il 4 dicembre del 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, nell’ambito del cinquantennale della Convenzione di Ginevra, che nel 1951 definì lo status di rifugiato. Da quel momento, ogni anno il 20 giugno viene dunque celebrata la Giornata Mondiale del Rifugiato.





Questo è un articolo pubblicato il 06-06-2024 alle 19:32 sul giornale del 07 giugno 2024 - 148 letture






qrcode