...

Indotto a sospendere l'attività abusiva una prima volta nel 2021 dalla stessa Polizia locale, a distanza di un anno ha pensato di riprendere la professione di acconciatore abusivo, esercitandola per altro nello stesso locale di via Diena, a Modena. E ancora una volta a sorprenderlo intento a tagliare ed acconciare capelli, è stata la Polizia locale di Modena che lo ha sanzionato e ha fatto chiudere l'attività abusiva.